Consigli di conservazione e consumo - L'Arte della Sfoglia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Consigli di conservazione e consumo

Conservazione e Congelamento
La conservazione della Pasta Fresca è di circa 2/3 giorni in frigorifero, per mantenerla nel lungo periodo bisogna congelarla.
Il congelamento nel freezer deve avvenire sempre a prodotto steso, sopra vassoi o quant'altro, in maniera da congelare nel minor tempo possibile la pasta, è sbagliato mettere il prodotto ammassato dentro i tipici sacchetti da freezer, perchè il tempo di congelazione risulterà maggiore e la pasta tenderà ad attaccarsi insieme.
Potrete confezionare i sacchetti da freezer con le vostre porzioni di pasta, quando sarà già congelata, facendo attenzione a non scongelarla, avrete così un prodotto sgranato e pronto all'utilizzo!
Al momento dell'utilizzo dovrete versare la pasta congelata direttamente dentro l'acqua o il brodo bollente.
Unica eccezzione a questa regola sono le Lasagne, una volta congelate devono essere scongelate per almeno 10 ore nel frigorifero, poi messe in forno.
Consigli di Consumo
La cottura delle Lasagne è di circa 40/45 minuti con il forno caldo a circa 180°, se le volete croccanti in superfice dovranno cuocere senza la stagnola sopra, altrimenti togliete la stagola a metà cottura.
I nostri Tortellini artigianali vanno sempre cotti con il brodo, meglio se di carne, mangiati con il brodo ed una bella gratugiata di parmiggiano reggiano, risulterà sempre il miglior modo per gustarli, se proprio il brodo non piace, si possono gustare anche alla panna e parmiggiano reggiano, sconsigliamo altri tipi di condimenti perchè possono coprire il gusto del Tortellino.
Il tempo di cottura dei tortellini è di circa 3 minuti al dente, se serviti in brodo meglio averli un pò più al dente visto che continueranno a cuocere anche nel piatto, in ogni caso vanno assaggiati prima di servirli perchè la cottura è sempre molto soggettiva.
Anche gli Agnolotti vanno cotti nel brodo, anche di dado, una volta scolati, conditeli a vostro piacimento, tempo di cottura circa 3/4 minuti.
La tipica Tagliatella alla bolognese va cotta con molta acqua e dentro una pentola dalla bocca larga poichè, essendo lunga, ha bisogno di stendersi bene e di cuocere poco, una volta che sale dal bollore bisogna girarla un pò, poi è pronta da scolare, la Pappardella, essendo più larga, ha bisogno di cuocere un minutino in più.
Il tempo di cottura dei nastrini, dei garganelli e della Pasta al Torchio è di circa 3 minuti al dente, in ogni caso vanno assaggiati prima di servirli.
I passatelli vanno cotti sempre nel brodo, quando salgono dal bollore sono pronti da mangiare, consigliamo di scolarli delicatamente con una ramina e dopo aggiungere con un cucchiaio il brodo nel piatto con il solito parmiggiano reggiano.
I tempi di cottura sopra riportati si riferiscono al prodotto fresco, se le paste sono state congelate(visto che vanno buttate in acqua o brodo congelate) hanno bisogno di circa un minuto in più di cottura.
I dolci da forno si conservano molto bene nei loro sacchetti in un luogo fresco ed asciutto a temperatura ambiente per circa 10 giorni.
La Torta di Riso deve essere conservata in frigorifero, durata circa 10 giorni, per mantenerla più a lungo può essere congelata, poi, chiaramente và scongelata in frigorifero.
Detto ciò, Vi auguriamo BUON APPETITO, ma se avete bisogno di altri consigli sulla conservazione e, sopratutto sul consumo dei nostri prodotti, non esitate a contattarci via mail, oppure al numero 051225853 orari di negozio


Dove siamo



Vai alla pagina dei prodotti da acquistare



Vai al carrello


Info e contatti


Visita la nostra pagina sù Facebook



Torna ai contenuti | Torna al menu